ponte

Mercoledì, 31 Ottobre 2012 16:16

SERMIG – FRATERNITÀ DELLA SPERANZA

A duecento metri dall'Hotel si trova l'Arsenale della Pace, sede del Sermig di Ernesto Olivero.

Il Sermig - Servizio Missionario Giovani - nasce a Torino nel 1964 da un’intuizione di Ernesto Olivero e dall’impegno di un gruppo di giovani decisi a sconfiggere la fame con opere di giustizia, a promuovere sviluppo, a vivere la solidarietà verso i più poveri.
Si trasforma in Fraternità della Speranza, che conta attualmente un centinaio di aderenti: giovani, coppie di sposi e famiglie, monaci e monache che si dedicano a tempo pieno al servizio dei poveri, alla formazione dei giovani, con il desiderio di vivere il Vangelo e di essere segno di speranza. Attorno alla Fraternità della Speranza, ottocento volontari e il movimento internazionale dei Giovani della Pace si ispirano alla spiritualità e al metodo del Sermig.

Dal 1983 la sua sede è l’Arsenale della Pace, nello storico quartiere torinese di Porta Palazzo. Era l’Arsenale Militare di Artiglieria, il primo costruito in Italia a metà dell’ottocento. Qui, negli austeri fabbricati che ricoprono un’area di 40.000 mq, é stata forgiata buona parte delle armi italiane utilizzate nelle due guerre mondiali. Una volta dismesso, è stato il primo arsenale ad essere ristrutturato da migliaia di giovani, di donne e uomini di buona volontà, che con il loro lavoro gratuito e i loro contributi volontari lo hanno trasformato in un monastero metropolitano, aperto 24 ore su 24. La “restituzione” ai più poveri ed alla collettività di capacità, professionalità, competenze, lavoro, denaro è la forma costante di finanziamento che il Sermig promuove e che gli permette di essere sostenuto al 93% dalla gente comune.

Altro in questa categoria: Turin Eye: in "volo" sulla città »

  Chiedi informazioni

 Telefonaci
  Tel. +39 011 858327 

  Inviaci un' email
   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta